Francesco Starace

In occasione della presentazione di GreenItaly 2017, l’ottavo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sulla green economy in Italia, l’AD di Enel Francesco Starace è intervenuto a Palazzo Chigi sottolineando come l’economia verde non sia nient’altro che “l’unione tra sostenibilità e convergenze intelligenti che creano valore nel tempo, con effetti economici e occupazionali positivi“. Dello stesso avviso il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, anche lui presente all’evento, che ha ribadito l’importanza del modello economico verde, la migliore risposta alla crisi. Proprio da questa fiducia nel settore ha preso spunto Francesco Starace per parlare delle opportunità che derivano dall’adozione di strategie sostenibili. Come sottolineato dall’AD di Enel, viviamo in un’epoca in cui la digitalizzazione e i progressi raggiunti dalla scienza hanno favorito lo sviluppo tecnologico. Da ciò ne consegue la creazione di una serie di nuove convergenze, un tempo impensabili, tra settori industriali, attività economiche e correnti di pensiero. La rivoluzione delle rinnovabili nel mondo nasce proprio dalle sinergie tra comparto energetico e industria chimica poiché in precedenza “nessuno pensava a connetterle con batterie o con elementi di stoccaggio dell’energia“. Quella che è diventata oggi una norma, un tempo era un’eccezione. Francesco Starace si è poi soffermato nel suo discorso sull’impegno di Enel nella riconversione di impianti e nella realizzazione di programmi di decomissioning, in primis il progetto Futur-E, per la riqualificazione delle centrali non più attive. Tutte operazioni che rientrano in un approccio economico di tipo circolare, destinato a creare un valore nel tempo. Non è un caso se, come evidenziato dal recente studio della Global Solar Alliance, l’80% degli occupati del solare fotovoltaico sia concentrato nelle fasi successive all’installazione dell’impianto. Questo tipo di operazione, infatti, rappresenta “un lascito che porta avanti l’economia per molto tempo”. Le convergenze portano benefici e “in questo l’Italia è molto avanti“.

Per maggiori informazioni:
http://www.quotidiano.net/economia/enel-1.3550850

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Francesco Starace interviene alla presentazione di GreenItaly 2017, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0
Articoli Correlati:
http://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2017/02/foto-Francesco_Starace_-_Amministratore_Delegato_e_Direttore_Generale_del_Gruppo_Enel-683x1024.jpghttp://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2017/02/foto-Francesco_Starace_-_Amministratore_Delegato_e_Direttore_Generale_del_Gruppo_Enel-150x150.jpgAlealfa1EconomiaEnergiaEnel,Francesco Starace
In occasione della presentazione di GreenItaly 2017, l'ottavo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sulla green economy in Italia, l'AD di Enel Francesco Starace è intervenuto a Palazzo Chigi sottolineando come l'economia verde non sia nient'altro che 'l'unione tra sostenibilità e convergenze intelligenti che creano valore nel tempo, con...