Alessandro Benetton

Venticinque anni di 21 Investimenti: per il fondatore e attuale Presidente del gruppo Alessandro Benetton il bilancio è “estremamente positivo, con un ritorno di oltre il 20% su quanto abbiamo fatto, crescite di fatturato, soddisfazioni in termini di marginalità e crescita di occupazione nelle nostre partecipate“. Ma come è cominciato tutto? L’imprenditore ne parla nella video-rubrica “Un Caffè con Alessandro” citando alcuni tra i primi progetti intrapresi agli esordi dalla realtà specializzata in private equity. Alcuni hanno funzionato, altri meno ma tutti e tre sono accomunati dal “mix di coraggio e sana follia” che richiede ogni nuovo inizio.
Inizio citando Sei Milano, la prima televisione cittadina ispirata a New York One: univa grandi imprenditori a giovani giornalisti in cerca dell’occasione della loro vita” ricorda Alessandro Benetton. Purtroppo però “il sistema giuridico non era ancora pronto a fornire forme contrattuali adeguate a questo tipo di iniziative e inoltre mancavano tecnologie adeguate a supporto“: non ha funzionato, come osserva il Presidente di 21 Investimenti, ma “ancora oggi è motivo di soddisfazione per me essere intervistato da qualcuno che ha mosso i suoi primi passi in quella realtà“.
Ha avuto tutt’altro esito la storia di Enervit, una “piccola azienda di famiglia dotata di grandi potenzialità” che sono emerse con il supporto di 21 Investimenti. “Oggi è un’azienda quotata, che ha ampliato la propria offerta: mi ha fatto piacere vederne la crescita e credo che non sia ancora finita” osserva Alessandro Benetton prima di citare come terzo esempio la storia di 21 Nextwork. Il Presidente ne ripercorre in particolare la nascita: “Agli inizi degli anni Duemila c’era grande dicotomia tra old economy e new economy: noi abbiamo provato a superarla con il contributo di un gruppo di persone molto competenti provenienti dal Boston Consulting Group lanciando questa realtà“.
Concludendo la sua riflessione, Alessandro Benetton afferma che se potesse tornare indietro, ripeterebbe senza dubbio lo stesso percorso: “Ogni esperienza è stata un tesoro, che mi ha permesso di comprendere meglio la realtà che mi circonda, il mondo del private equity e i trend di mercato“.

Per vedere il video:
https://www.youtube.com/watch?v=Cm2JbYldkFE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
21 Investimenti: Alessandro Benetton ricorda i primi progetti del gruppo, 5.0 out of 5 based on 1 rating https://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2017/12/Alessandro_Benetton-1024x684.jpghttps://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2017/12/Alessandro_Benetton-150x150.jpgEconomia FinanzaImprese21 Investimenti,Alessandro Benetton
Venticinque anni di 21 Investimenti: per il fondatore e attuale Presidente del gruppo Alessandro Benetton il bilancio è 'estremamente positivo, con un ritorno di oltre il 20% su quanto abbiamo fatto, crescite di fatturato, soddisfazioni in termini di marginalità e crescita di occupazione nelle nostre partecipate'. Ma come è...