Press "Enter" to skip to content

A2A: il Presidente Marco Patuano e l’AD Renato Mazzoncini ai vertici del Banco dell’Energia

Le nomine del Presidente di A2A Marco Patuano e dell’AD Renato Mazzoncini nel Consiglio dei promotori del Banco dell’Energia Onlus dimostrano l’attenzione del gruppo nei confronti delle persone e dei territori in cui opera. La Onlus ha l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere famiglie in situazione di difficoltà economica e sociale. Lo scorso 3 luglio il Consiglio dei promotori ha ufficializzato le nuove cariche, con Marco Patuano nominato Presidente e Renato Mazzoncini Consigliere: tutti i membri esercitano i loro incarichi a titolo gratuito.
È il 2016 quando per iniziativa del Gruppo A2A e delle Fondazioni Aem e Asm l’ente avvia i suoi primi progetti e per la prima volta in Italia la bolletta dell’energia elettrica o del gas diventa “uno strumento per poter donare”. Nel 2018 e nel 2019, nell’ambito delle prime due edizioni del Bando “Doniamo Energia” promosse in collaborazione con Fondazione Cariplo, sono stati erogati complessivamente quattro milioni di euro: due raccolti tramite il Banco dell’Energia e altri due elargiti da Fondazione Cariplo. Oggi sono circa 10 mila le persone aiutate dal lavoro di organizzazioni non profit selezionate, che hanno realizzato 31 progetti sull’intero territorio lombardo.
Oltre a sostenere economicamente le famiglie, anche attraverso il pagamento di spese urgenti come le bollette (di qualsiasi operatore energetico) o la retta scolastica, il Banco ha fornito supporto psicologico e assistenza legale per favorirne il reinserimento sociale.

Per maggiori informazioni:
http://www.askanews.it/economia/2020/07/03/a2a-patuano-e-mazzoncini-presidente-e-consigliere-di-banco-energia-pn_20200703_00056/

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
A2A: il Presidente Marco Patuano e l’AD Renato Mazzoncini ai vertici del Banco dell'Energia, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*