Press "Enter" to skip to content

Attilio Mazzilli tra i business angel di Futura, la start-up per la formazione intelligente

L’intelligenza artificiale entra nel mondo della formazione grazie a Futura, una start-up dal grande successo che ha beneficiato di un round seed record da 1.8 milioni di euro. Tra i business angel che supportano il progetto anche Attilio Mazzilli, partner di Orrick.
Ma in cosa consiste Futura? Fondata da tre under 25, nasce nel 2020 con l’intento di sfruttare le nuove tecnologie per creare una IA in grado di creare percorsi personalizzati per gli studenti. Il processo di studio e di apprendimento diventa così più efficace e veloce: nello specifico, la finalità è il superamento dei test di ammissione universitaria e il tutoring, grazie a corsi curati da docenti selezionati e percorsi ad hoc per tutte le necessità. L’abbonamento è su base mensile.
La start-up sostenuta da Attilio Mazzilli parte col testare le competenze di ciascuno per poi creare il piano di studi personalizzato. In meno di due anni Futura ha raggiunto grandi risultati, con oltre 1.500 studenti iscritti e una crescita media del 20% al mese. Il team è passato da tre membri a 15. Questo successo ha suscitato l’interesse di grandi investitori a livello nazionale e internazionale, come United Ventures, Exor Seeds, Ithaca Ventures e LVenture Group.
Si punta ora all’internazionalizzazione, così da diventare punto di riferimento in Europa nella test preparation e nel tutoring, quadruplicando il fatturato nel 2022.
Il Ceo Andrea Chirolli guarda ai prossimi mesi con entusiasmo, sentendosi orgoglioso per un team competente e appassionato, che ha reso possibile questo progetto di successo.

Per maggiori informazioni:
https://www.ilsole24ore.com/art/round-seed-18-milioni-euro-futura-start-up-italiana-dell-edtech-AEslChkB?refresh_ce=1

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*