Press "Enter" to skip to content

Bond Terna, nuovo boom per la società di Stefano Donnarumma

L’ultimo lancio di emissioni obbligazionarie da parte di Terna è stato un successo: il nuovo bond da 500 milioni, destinato agli investitori istituzionali, ha ottenuto infatti una richiesta di oltre tre volte l’offerta. Il Gruppo energetico guidato da Stefano Donnarumma continua la sua strategia di massima efficienza finanziaria, che andrà a beneficio dei progetti di accelerazione messi in campo dalla società. Con una durata di 10 anni e la scadenza fissata al 25 settembre 2030, l’obbligazione pagherà una cedola dello 0,375%, un record per una corporate italiana. Il prezzo sarà pari a 99,502, con uno spread di 65 punti base rispetto al midswap e uno spread indicativo più basso di circa 50 bps rispetto al Btp di pari durata. A collocare i bond, emessi nell’ambito del Programma Euro Medium Term Notes, un sindacato di banche: Goldman Sachs, Imi-Intesa Sanpaolo, Bnp Paribas, BofA, Morgan Stanley, Smbc Nikko, Société Générale e UniCredit. L’ultimo tassello dell’operazione realizzata dalla società di Stefano Donnarumma è l’ammissione a quotazione alla Borsa di Lussemburgo: in una nota, l’azienda ha specificato che la richiesta verrà presentata a breve.

Per maggiori informazioni:
https://www.ilsole24ore.com/art/terna-boom-richieste-il-bond-500-milioni-AD0HiGq

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*