Press "Enter" to skip to content

Cristina Scocchia a “Nord Est Economia”: Illycaffè resiste bene al caro energia

Il mese di ottobre si è chiuso con un balzo dei ricavi in linea con i primi nove mesi. Prevediamo di chiudere l’anno con una crescita a doppia cifra del fatturato”: così si è espressa Cristina Scocchia, alla guida di Illycaffè in qualità di AD, in una recente intervista rilasciata a “Nord Est Economia”. Il Gruppo ha registrato un aumento dei ricavi consolidati del 15% e una redditività in accelerazione, nonostante uno scenario di mercato decisamente precario, a causa principalmente del caro energia.

Cristina Scocchia prevede comunque di chiudere l’anno “con una crescita a doppia cifra del fatturato”. “Lo scenario macroeconomico è difficile per tutti, anche per il nostro Paese dove già nei mesi di settembre e ottobre si sono registrati segnali importanti di una riduzione dei consumi”, ha dichiarato l’AD, considerando una fisiologica riduzione del potere di acquisto nell’ultimo trimestre. Cristina Scocchia ci tiene a sottolineare che questa crisi dei consumi “ha dimensioni globali e non colpisce solo l’Italia, ma anche Europa e USA con diverse intensità”. Tuttavia i clienti attenti al valore del marchio e alla sostenibilità continuano a scegliere Illycaffè e a dargli fiducia.

Oltre alla quotazione in Borsa entro il 2026, il brand conta di raddoppiare le vendite in Cina e negli Stati Uniti: si tratta di due mercati attenti al Made in Italy e alla qualità. Un altro segmento del business da tenere sott’occhio è quello delle vendite online, che oggi ha un valore del 15% per Illycaffè. Anche per l’e-commerce si punta al raddoppio dei ricavi, soprattutto grazie ad Amazon (i consumi medi sono aumentati del 20%).

Per far fronte alla crisi energetica, secondo Cristina Scocchia, “sono necessari interventi a sostegno di imprese e famiglie”. Le aziende europee sono in sofferenza più di quelle americane, ma “è importante che le imprese di un grande Paese manifatturiero come l’Italia possano restare competitive”. Vicinanza è la parola chiave, per questo Illycaffè ha voluto dare un segnale forte, approvando un bonus da 500mila euro diretto ai dipendenti.

La presentazione del piano industriale definitivo per il 2022-2026 in CdA è prevista per il 2 dicembre.

Per maggiori informazioni: https://nordesteconomia.gelocal.it/economia/2022/11/04/news/scocchiaillycaffe_piu_aiuti_a_imprese_e_famiglie_contro_il_caro-energia-12218379/

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*