Press "Enter" to skip to content

Terna, risultati 2019 e Piano 2020-2024: la presentazione dell’AD e DG Luigi Ferraris

I risultati conseguiti nel 2019 disegnano la “significativa crescita” di Terna, a chiusura di un triennio caratterizzato, come sottolinea l’AD e DG Luigi Ferraris, dalla trasformazione epocale del settore energetico in Italia, in Europa e nel mondo, verso la completa decarbonizzazione e il pieno utilizzo delle fonti rinnovabili. Qualche dato: ricavi a 2.295,1 milioni di euro (+4,5% rispetto al 2018), EBITDA a 1.741,2 milioni di euro (+5,5%), utile netto di Gruppo a 757,3 milioni di euro (+7,2%). E investimenti per 1.264,1 milioni di euro (+15,9%): “In questo contesto, Terna sta realizzando una profonda trasformazione, ponendosi al centro della transizione energetica in atto come acceleratore chiave della stessa“.
Numeri che proiettano Terna verso un nuovo quinquennio, disegnato nel Piano 2020-2024. È Luigi Ferraris a indicarne i pilastri: “Persone, innovazione tecnologica, digitalizzazione, sostenibilità e progettazione partecipata sono e continueranno a essere i nostri fattori abilitanti per gestire un sistema sempre più complesso e articolato“.
Il Piano prevede investimenti per 7,3 miliardi di euro per lo sviluppo della rete elettrica nazionale. “È in linea con il green new deal della Ue e con la strategia nazionale di decarbonizzazione” ha evidenziato l’AD in occasione della presentazione dello scorso 10 marzo. Nello specifico, oltre 4 miliardi di investimenti saranno impiegati nel rafforzamento di connessioni e interconnessioni; 2 miliardi in attività di rinnovo ed efficienza e un miliardo per accrescere la sicurezza e la stabilità della rete. In questi tre ambiti 900 milioni saranno poi destinati ad aumentare la digitalizzazione delle stazioni elettriche. Luigi Ferraris ha ricordato poi alcuni dei principali progetti inclusi nel Piano: Tyrrenian Link che permetterà di accrescere la capacità di scambio elettrico tra Campania, Sicilia e Sardegna e Sa.Co.I.3. che prevede il rafforzamento del collegamento tra Sardegna, Corsica e il Continente. Per Terna si tratta di un piano record, il più elevato nella sua storia: “Un impegno che si concretizza in ricadute importanti per lo sviluppo del territorio e nella generazione di ulteriore valore per i nostri azionisti“.

Per maggiori informazioni:
https://www.youtube.com/watch?v=LTSYGoT7orQ

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Terna, risultati 2019 e Piano 2020-2024: la presentazione dell’AD e DG Luigi Ferraris, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*