Al via il collocamento di circa il 40% di Poste Italiane. Una grande privatizzazione, dopo quelle di Fincantieri, Cdp Reti, Tag e dopo la cessione del 5,74% di Enel. Un’operazione che, senza chiusure anticipate o proroghe del collocamento stesso, dovrebbe portare le azioni di Poste agli scambi in Piazza Affari il prossimo 27 ottobre. E che, tenuto conto della valorizzazione del capitale sociale e della conseguente ‘forchetta’ di valore dei titoli (6-7,5 euro), dovrebbe valere dai 2,7 ai 3,7 miliardi…

Leggi tutto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
https://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2015/12/Azioni-poste-italiane-al-via-maxi-Ipo-su-mercato-quasi-4.jpghttps://www.economiafinanza.eu/wp-content/uploads/2015/12/Azioni-poste-italiane-al-via-maxi-Ipo-su-mercato-quasi-4-150x150.jpgEconomia FinanzaBorsaFinanza
Al via il collocamento di circa il 40% di Poste Italiane. Una grande privatizzazione, dopo quelle di Fincantieri, Cdp Reti, Tag e dopo la cessione del 5,74% di Enel. Un'operazione che, senza chiusure anticipate o proroghe del collocamento stesso, dovrebbe portare le azioni di Poste agli scambi in Piazza...